lunedì 3 agosto 2009

Quando ci vuole ci vuole!

Parliamo di fine settimana con annessi e connessi.
Tutto è cominciato sabato mattina, quando ho preso la macchina di papà e sono partita, carica di buoni propositi, per trascorrere qualche giorno con una mia carissima amica. La macchina... prima cosa inusuale per me abituata a spostarmi sempre in treno. In quel momento mi sono sentita libera e padrona del mio tempo: niente orari, niente ritardi, niente corse furibonde al limite dell'infarto per non perdere il treno...
Giunta a destinazione, mollo la macchina, raggiungo la mia amica e andiamo a fare il biglietto per partire; ormai è ufficiale, si parte venerdì sera, destinazione Calabria. E anche questo direi che non si fa tutti i giorni...
Poi un po' di sano shopping in centro, seguite da quattro chiacchiere con un caro amico che non vedevo da un po' (vero Ale?! :P), poi spesa e seratina tranquilla per essere riposate il giorno dopo.
Domenica piscina a Monterenzio... e idromassaggio a più non posso (che goduria!). Siamo tornate a casa stanchissime, ma ne è valsa la pena! :D
Non contente, stamattina IKEA e Carrefour a Casalecchio... ero in vena di fare spese che ci devo fare??? Tra le varie cose ho comprato un supporto studiato per tenere il computer portatile sulle gambe costituito da una base rigida e un cuscino... mi sa che lo proverò molto presto ;-)
Ora sono a casa, stanca, serena e pienamente soddisfatta dei miei acquisti, che giacciono ancora in parte sul mio letto... meglio che vada a mettere un po' di ordine!!! :P

2 commenti:

  1. Il "porta pc sulle gambe" lo volgio pure io!!! Non sai che male al collo dopo essermi visto tutte le cinque serie di Lost con il mac sulle ginocchia sdraiato sul letto!!! ahahahhaha!

    RispondiElimina
  2. Per non parlare della sauna... :P

    RispondiElimina