domenica 5 dicembre 2010

Andare va bene però a volte serve un motivo...

Oggi è uno di quei giorni in cui non ho nemmeno voglia di respirare...
Durante la settimana sei a pezzi per lo stress e il troppo lavoro, ma almeno sei "obbligato" ad alzarti e affrontare la giornata. Poi arriva il tanto sospirato e agoniato week-end e... apri gli occhi la domenica mattina, fuori è tutto bianco di brina illuminata da un pallido sole e tu al calduccio sotto le coperte. Ti senti pesante, come se il tuo corpo fosse fatto di piompo, rimani immobile, ti guardi intorno mentre la mente si perde in un turbine di pensieri... Cerchi un appiglio, qualcosa che ti dia la spinta per superare quell'oppressione che ti tiene lì e più la cerchi più non la trovi, fino a quando poi esausta ti arrendi... resti lì, quasi fatichi a sentire il sibilo del tuo respiro...
Non so se sia l'avvicinarsi dell'8 dicembre e questo disperato bisogno che sento di andare da Giulia per lasciarmi avvolgere da quella pace che solo il silenzio di quel luogo e la magia del nostro legame riesce a darmi...
Il punto è che ancora non ho trovato una buona ragione per vivere questa giornata...

Nessun commento:

Posta un commento