mercoledì 1 dicembre 2010

Vado via... Resto qui...

Vado via perché mi sento impotente
Resto qui per non darla vinta a chi mi fa sentire impotente
Vado via perché sono stanca di dover alzare la voce per vedere riconosciuti i miei diritti
Resto qui perché, almeno sulla carta, ho dei diritti
Vado via perché a 28 anni ho passato metà della vita a lottare per la mia vita
Resto qui perché curarmi mi costa bene o male solo tanta pazienza
Vado via perché non mi sento libera di scegliere
Resto qui perché in fin dei conti nessuno è davvero libero di scegliere
Vado via perché sento sempre più forte il desiderio di fuggire lontano
Resto qui perché fuggire non è mai la soluzione
Vado via perché ho capito che non si riescono a cambiare le cose
Resto qui perché comunque ci sono tante cose che posso ancora fare
Vado via perché nel mio futuro vedo solo una grande incertezza
Resto qui perché l'unica grande certezza della vita è la morte
Vado via perché ho paura di vivere
Resto qui perché non ho paura di morire
Vado via perché pochi noterebbero la mia assenza
Resto qui perché la mia migliore amica ha la sclerosi multipla e ha bisogno di me
Vado via perché ci sono ancora medici che ostacolano i trapianti da vivente
Resto qui perché tra 7 giorni saranno 7 anni che Giulia è morta... e io sono rinata...

1 commento:

  1. wow kikka, che dire hai detto tutto quello che cera da dire in merito alle certezze e incertezze della vita!!!
    Ma ti sei dimenticata una cosa importante...RESTO PERCHE SONO VIVA, RESTO PERCHE ROBERTA è IMPORTANTE E HA BISOGNO DI ME...nn metterti all'utimo posto nella tua vita....tvb

    RispondiElimina