venerdì 3 agosto 2012

Chiedimi se sono felice...

... e ti dirò, per una volta "Sì, sono felice!" Lo so, è strano, lo è anche per me. Dopo il terremoto, che ha sconvolto la vita dei miei e ha lentamente logorato la mia anima, dopo il malore di mio padre, arriva una persona, che fino a qualche ora prima era solo il collega (interessante) della tua amica. E qualche ora dopo diventa un pensiero ricorrente... E tu gli piaci... E il cuore batte di nuovo... 
Non so cosa succederà domani: forse è il sogno di una notte; forse è il sogno di una vita che si realizza. Forse nulla di tutto questo. Poco importa.
Vivo questo sogno e sì, sono felice! ;)